Per prima volta l’artista venezuelana-americana sarà a Palazzo Bembo e a Palazzo Mora, con due innovative performance partecipative presenti nel progetto “Personal Structures” della European Cultural Centre.

L’anteprima per ospiti e stampa sarà l’11 e 12 maggio, mentre sarà aperta al pubblico dal 13 maggio al 26 novembre 2017 In occasione della 57esima edizione della Biennale di Venezia, l’evento più atteso dagli art-addicted di tutto il pianeta, Nina Dotti arriva per la prima volta agli spazi di Palazzo Bembo e di Palazzo Mora, per mostrare le sue performance partecipative “Take the load off” e “Premium Menopause Satisfaction (PMS)”.

Le esposizioni saranno aperte al pubblico dal 13 maggio al 26 novembre 2017, nell’ambito del progetto PERSONAL STRUCTURES, organizzato da “European Cultural Centre”, in collaborazione con la Fondazione “Arts Connection”, laboratorio creativo dell’artista.

Poliedrica, dinamica, e sempre visionaria. Nina Dotti è una artista venezuelana-americana, residente a Miami, che attraverso l’uso di stazioni interattive sperimenta l’universo femminile, collegandolo a temi universali: la menopausa, il tabù, la solitudine e le paure. Il risultato si materializza in due capolavori: “Take the load off”, in mostra al Palazzo Bembo, e “PMS Lounge” al Palazzo Mora.

Entrambe le mostre sono le performance più rinomate dell’artista. Nina Dotti ha studiato Storia dell’Arte e Studi Museali presso l’Università José MaríaVargas (Caracas, Venezuela) e ha conseguito la laurea in Museologia (2003). Ha frequentato un workshop di fotografia presso l’Organizzazione Nelson Garrido a Caracas (Venezuela, 2004-2006). È stata fondatrice e direttrice della Fondazione Arte Emergente (FAE) a Caracas (1996-2006); è anche fondatrice e direttrice della Fondazione Arts Connection a Miami (USA, 2006-2016). Dotti ha partecipato a diverse mostre collettive e fiere internazionali. Ha presentato la sua performance Miss “W” al Museo d’Arte Contemporanea di Bogotá MACBO (Colombia, 2016).

Ulteriori informazioni sul suo sito: http://ninadotti.com/

ufficio stampa Marinellys Tremamunno – Tel.: 3807532143

Giò Di Giorgio

Source: inciucio.blogspot.it